Lista ristoranti

古夜郎贵州酸汤鱼, 小庄金台西路8号

Guyelang Guizhou Suantangyu, Xiaozhuang Jintai Xilu n.8

 

日昌餐馆, 东单北大街72号外交部街内(外交部街口)Richang (Otto’s restaurant)

Dongdan Bei Dajie n. 72, all’interno di Waijiaobu Jie (vicino all’ingresso della strada)

 

老爆肚满(牛街总店),牛街南横西街98-1号

Lao Baodu Man (sede storica di Niu Jie), Niu Jie Nanheng Xijie n. 98-1

 

Stuff’d, 箭厂胡同9号 (五道营胡同国子监胡同同间)

Stuff’d, Jianchang Hutong n. 9 (tra Wudaoying Hutong e Guozijian)

 

中8楼, 三里屯东二街(三里屯小学校区对面)

Zhong Ba Lou, Sanlitun Dong Er Jie, (di fronte al campus della scuola elementare di Sanlitun)

 

羊滋羊味,青年路朝阳青年汇一层(地利生鲜超市旁)

Yangzi Yangwei, Qingnian Lu, Chaoyang Qingnianhui, piano terra accanto al supermercato Dili Fresh)

 

大鸭梨(石佛营店),石佛营东里甲1号

Dayali (filiale di Shifoying), Shifoying Dongli Jia 1

 

诱饵, 国美第一城餐饮街(国美第一城3号院9号楼底商,国美家园小学三叉路口东南角)

Youer (L’esca), Guomei Diyicheng Canyinjie (Guomei Diyicheng cortile 3, livello commerciale del palazzo n. 9, angolo sud-ovest di fronte alla scuola elementare Guomei Jiayuan)

 

印巷土菜(工体东路店),工体东路11号院内(蓝岛大厦斜对面)

Yinxiang Tucai (filiale di Gongti Donglu), interno del cortile n.11 di Gongti Donglu (di fronte all’edificio Landao)

 

串亭烧烤居酒屋(朝阳大悦城店), 朝阳北路101号朝阳大悦城7F-02号

Chuanting Shaokaoju Jiuwu (filiale di Chaoyang Joy City), Chaoyang Beilu 101, Chaoyang Joy City settimo piano n.02

 

潮味26潮汕牛肉丸火锅(朝阳大悦城店),青年路国美第一城小区东门对面(朝阳大悦城正门北800米)

Chaowei 26 Chaoshan Niurouwan Huoguo (filiale di Chaoyang Joy City), di fronte all’entrata ovest del comprensorio di Guomei Diyicheng su Qingnian Lu (800 metri a nord dell’entrata principale di Chaoyang Joy City)

 

娘家小馆, 三里屯3.3商场五层5023(东南角)

Niangjia Xiaoguan, Sanlitun, quinto piano del Centro Commerciale 3.3, esercizio n. 5023 (angolo sud-est)

 

陷老满(京素点),东四北大街316号(东四六条西口)

Xianlaoman (filiale Jingsu), Dongsi Beidajie 316 (entrata ovest di Dongsi Liutiao)

 

南京大牌档(三里屯世茂店),工体北路13号世茂广场4楼

Nanjing Dapaidang (filiale di Sanlitun Shimao), Gongte Beilu n.13, Shimao Guangchang n.4

 

八条一号餐厅,西四北八条1号(平安里路口)

Batiao Yihao Canting, Xisi Beibatiao n.1 (incrocio di Ping’anli)

 

老北京褡裢火烧,朝阳北路八里庄南里(红领巾公园东南)

Lao Beijing Dalian Huoshao, Chaoyang Beilu Balizhuang Nanli (Sud-est del Parco Honglingjin)

 

四人行, 春秀路假日酒店向西100米(大跃啤酒或东外公馆对面大红门)

Sirenxing, Chunxiu Lu 100 metri verso ovest dall’Holiday Inn (di fronte a Great Leap Brewing o al portone rosso del Residence Dongwai)

 

张亮麻辣烫 (达美中心店),青年路甲89国美第一城

Zhangliang Malting (filiale del Damei Center), Qingnian Lu jia 89 Guomei Diyicheng

 

都一处烧麦馆 (前门店),前门大街38号(大栅栏东口)

Duyichu Shaomai (sede storia di Qianmen), Qianmen Dajie n. 38 (entrata est di Dazhalan)

 

傻四肉饼(公益西桥店), 马家堡西路公益西桥地铁旁

Shasi Roubing (filiale di Gongyi Xiqiao), Majiapu Xilu accanto alla stazione metropolitana di Gongyxiqiao

 

晴朗小面,华纺易城22-06号

Qinglang Xiaomian, Huafang Yicheng 22-06

 

束河人家(南锣鼓巷店),北兵马司胡同17号(近中央戏剧学院北门)

Shuhe Renjia (sede di Nanluogu Xiang), Beibingmasi Hutong n. 17 (vicino al portone nord dell’Accademia Centrale di Arte Drammatica)

 

菌坡彼岸,三座桥胡同4号

Junpo Bi’an, Sanzuoqiao Hutong n. 4

 

老爆肚满(护国寺店),护国寺街内护仓胡同1号

Lao Baoduman (sede di Huguosi), Huguosi Jie Hucang Hutong n.1

 

日坛涮肉, 日坛东路9号 (日坛公园东侧,印度大使馆对面)

Ritan Shuanrou, Ritan Donglu n. 9 (lato est del Parco Ritan, di fronte all’ambasciata dell’India)

 

鸿记潮汕砂锅粥,鼓楼东大街95号(近南锣鼓巷北口)

Hongji Chaoshan Shaguozhou, Gulou Dong Dajie n. 95 (vicino all’entrata nord di Nanluogu Xiang)

 

潮谷 潮汕砂锅粥,青年路西里国美第一城3-F 16

Chaogu Chaoshan Shaguozhou, Qingnianlu Xili, Guomei Diyicheng 3-F-16

 

束河人家 -小束河 (三里屯世茂店), 工体北路13号世茂工三B1层102

Shuhe Renjia – Xiao Shuhe (filiale di Sanlitun Shimao), Gongti  Beilu n. 13 Shimao Gongsan B1-102

Miao a tavola…

WechatIMG3WechatIMG2

No, non si tratta di improvvise manie feline, ma di una etnia (quella 苗族 – Miao zu – Miao, appunto) concentrata per lo più nella provincia del 贵州Guizhou– nella zona sud-ovest del paese. La cucina della provincia, nota come 贵州菜 – Guizhou cai – o più comunemente come 黔菜  – Qiancai – (da 黔 – Qian – uno dei nomi alternativi del Guizhou) è spesso basata sul piccante e sull’aspro. Tanto che uno dei principali piatti di questa etnia è noto come 酸汤鱼 – Suantang yu – pesce in zuppa aspra.

WechatIMG7WechatIMG8

Il pesce viene stufato lentamente in una zuppa realizzata con pomodoro, pasta di riso fermentato e altri 11 ingredienti, per realizzare un brodo saporito e dall’acidità molto pungente (e, se piace, piccante) ma estremamente leggero, che viene anche bevuto a parte durante il pasto. Nella zuppa vengono anche aggiunti particolari tipi di 豆腐 – tofu – 竹笋  – zhusun – germogli di bambù, 姜块儿 – jiangkuaier – zenzero in pezzi, 香茅 – xiangmao – citronella, 黑胡椒 – heihujiao – pepe nero e l’immancabile 香菜 – xiangcai – coriandolo. Prima di venir tuffato nella zuppa per essere stufato, il pesce (di cui è possibile scegliere diverse tipologie) viene tagliato in modo molto peculiare, inciso profondamente sul dorso, avendo cura che i diversi tranci non si separino e che l’animale rimanga integro. Il sapore del pesce rimane molto delicato e bilancia bene l’acidità della zuppa, che pur inducendo le immancabili “smorfie” (come quando si assaggia del limone puro), si rivela estremamente rinfrescante e “asciutta”.

WechatIMG9

Al lato viene servita una salsa fatta con aglio fresco tritato, 腐乳 – furu – tofu fermentato e 韭菜 – jiucai – erba cipollina. Allungata con un cucchiaio di zuppa, diventa un saporito intingolo nel quale tuffare il pesce man mano che si mangia.

WechatIMG6

Immancabili, data la passione per l’aspro che contraddistingue la provincia e l’etnia, verdure sottaceto da gustare come antipasto.

WechatIMG1WechatIMG5

Non poteva mancare una delle pietanze simbolo di 贵阳Guiyang, il capoluogo del Guizhou -, nota come 米豆腐 – midoufu – una sorta di gelatina di riso glutinoso arricchita con soda, dal sapore molto delicato e leggermente tendente a quello dell’uovo, servita in insalata con 豆芽 – douya – germogli di soia e altre verdure.

WechatIMG4

Non ce ne sarebbe stato bisogno, data la zuppa, ma come dire di no a una bottiglia gelata di 酸梅汤 – suanmeitang – fatta in casa?

古夜郎贵州酸汤鱼, 小庄金台西路8号

Guyelang Guizhou Suantangyu, Xiaozhuang Jintai Xilu n.8

Un tocco di Hong Kong da “Otto”

WechatIMG2WechatIMG3

日昌 – Richang – , stranamente chiamato anche “Otto’s restaurant” (a tutt’oggi non ho la minima idea del perché, né di chi diamine sia Otto), è un alfiere della cucina di Hong Kong a Pechino. Il suo menu è molto vasto (non a caso è pubblicato in forma di “rivista” poggiata sul tavolo) e, considerato tutto, non eccessivamente costoso, cosa che lo rende molto popolare sia con i pechinesi che con i turisti (siano essi cinesi che stranieri).WechatIMG1WechatIMG2231471655683_.pic

Ma chi viene qui di solito vuole assaggiare 煲仔饭 – Baozaifan – riso cotto in grosse pentole di coccio assieme a diversi abbinamenti di carne e verdura.

WechatIMG4

Per l’occasione (eravamo 3 adulti e un nano) abbiamo preso 腊肠排骨煲仔饭 – Lachang paigu baozaifan – riso con salsiccia cantonese dolce-salata e spuntature di maiale. Il contrasto dolce-salato della salsiccia è sempre molto interessante, seppur un po’ strano a un primo approccio per un Italiano abituato alle nostre salsicce decisamente saporite. Ma l’accostamento con le spuntature di maiale è sempre azzeccato e ottimo.

WechatIMG5

Per accompagnare e limitare l’apporto carnivoro della serata, abbiamo scelto qualcosa di un po’ più “vegetariano”…鲍汁素什锦 – Baozhi Sushijin – un misto di verdure stufate in salsa di abalone. Nel misto era compreso 菜花 – caihua – del cavolfiore, 莲藕 – lian’ou – radici di loto a fette, 木耳 – mu’er – letteralmente “orecchie d’albero” (un tipo di funghi estremamente comune nella cucina cinese di diverse province del paese), 芥兰 – jielan – un tipo di broccoletti cinesi e 冬瓜 – donggua – letteralmente “zucca invernale” una delle tantissime cucurbitacee mai viste in Italia ma comunissime qui, spessissimo usata per fare zuppe.

WechatIMG6

Per spegnere la sete, e rinfrescare una serata, ahimè, torrida, cosa c’è di meglio di una (facciamo 3 va…:P) bella brocca gelata di 酸梅汤 – suanmeitang – fatta in casa?

日昌餐馆, 东单北大街72号外交部街内(外交部街口)

Richang (Otto’s restaurant)

Dongdan Bei Dajie n. 72, all’interno di Waijiaobu Jie (vicino all’ingresso della strada)

 

Via della Vacca

La zona di 牛街 – Niujie – letteralmente “Via della vacca” è uno dei maggiori centri di cultura musulmana a Pechino. Cresciuta attorno alla storica Moschea omonima (牛街礼拜寺 – Niujie Libaisi-), la più antica della capitale, che sorge nella zona dal 996 d.C., l’area è ricchissima di negozi, scuole e, soprattutto, ristoranti di cucina islamica-cinese (清真菜 – Qingzhen cai -). Parlare di Niujie con un Pechinese significa dire “爆肚” -Baodu – la celeberrima (a Pechino e in tutta la Cina) trippa alla pechinese, uno dei piatti più famosi dell’etnia Hui (回族  – Huizu-).14.picAl numero 98 di 南横西街 – Nanheng Xi Jie – traversa perpendicolare di Niujie, c’è la sede storica di 老爆肚满 -Lao Baodu Man – uno dei più rinomati ristoranti di trippa (e di altri famosi piatti di cucina islamica) della città. La scusa ce l’ha fornita la necessità di portare ai genitori di mia moglie degli oggetti che avevano richiesto dall’Italia; quale migliore occasione per invitarli a cena (due 老北京人 -Laobeijing ren – vecchi pechinesi di razza, ghiotti di trippa) e per rituffarci nella vera cucina pechinese dopo un mese trascorso in Italia?

12.pic

15.pic

Il locale è piuttosto piccolo e spartano (come si addice a ogni vero 老字号 – Laozihao – ristorante storico e popolare di Pechino) e trovare un tavolo libero non è sempre scontato.

13.pic  9.pic8.pic

463254821134f8af17f6c

Il piatto più tipico del ristorante sono gli 烧饼夹肉 – shaobing jiarou – deliziose focaccine ripiene di carne di pecora e manzo arrostite con diversi aromi (tipicamente chiamati 五香 – wuxiang – i cinque odori/spezie): pepe del Sichuan (花椒 – huajiao-), anice stellato (八角 – bajiao -), cannella (肉桂 – rougui -), chiodi di garofano (丁香 – dingxiang -) e semi di finocchio (小茴香 – xiao huixiang -) . Il ripieno, finemente tritato al coltello, è da leccarsi i baffi. Alla fine, complice il nano che voleva “carne”, ne abbiamo fagocitate ben 8 (con mio “sommo” dispiacere, come potrete ben intuire :)).

5.pic

Un piattino di 毛豆 – Maodou – letteralmente “fagioli pelosi” (fagioli verdi di soia) e 花生 – Huasheng – arachidi, sono la base “sgranocchiabile” di ogni tipico antipasto pechinese.

6.pic

La panoramica rivela gli altri “piatti forti”della serata: due tipi di trippa 牛百叶 – Niubaiye – trippa di manzo e 羊肚领 – Yangduling – striscette provenienti dal rumine della pecora, cubetti di 焯豆腐 -chao doufu – tofu scottato in acqua bollente, 炒粉丝 – chaofensi – vermicelli scottati, e una ciotola di 杂碎汤 – zasuitang – zuppa di interiora di pecora finemente tagliate (parente “povera” della onnipresente e buonissima 羊杂汤 – yangzatang – zuppa di interiora e carne di pecora, imprescindibile nel nord della Cina) per mio suocero. L’altra ciotolina contiene il cosiddetto 小料 – Xiaoliao – la salsa (a base di 豆腐乳 – Doufu ru – tofu fermentato, 芝麻酱 – zhima jiang – salsa di sesamo, foglie di 香菜                    – xiangcai –  il coriandolo e altri ingredienti, in cui tuffare le strisce di trippa per dar loro più sapore.

3.pic

Su insistenza del nano abbiamo anche preso, dallo stand accanto al ristorante, degli 羊肉串 – yangrouchuan – arrosticini di pecora tipici di una vasta zona del nord della Cina.

老爆肚满(牛街总店),牛街南横西街98-1号

Lao Baodu Man (sede storica di Niu Jie), Niu Jie Nanheng Xijie n. 98-1

Pienotto

unnamed2mUzTe-NqHJfqHCRvSaP3mwCO9rf71AanrBdEvU1_acmWLdgO3w7TQgfayWjYdTCtTYGVDmosZWTLal1WbWRW3A

Cucina qui a Pechino può anche essere questo: un locale sperso in un minuscolo 胡同 Hutong, specializzato in…..salsicce (del tipo tedesco, non quelle italiane) e birra. Stuff’d si trova su 箭厂胡同, Jianchang Hutong (Il vicolo della fabbrica delle frecce) – ecco il motivo per cui hanno scelto “Arrow Factory Brewing” come nome per il loro microbirrificio -, anzi, in un cortiletto interno del piccolo vicolo. Jianchang Hutong è uno di quei piccolissimi vicoli spersi nel centro della città, per nulla tortuoso (anzi, piuttosto rettilineo) ma distante da grandi strade di collegamento, quindi raggiungibile (specialmente la prima volta) solo con una mappa e un buon senso dell’orientamento.

La birra che ho scelto era una dissetantissima birra bianca, di grano, veramente buona, e molto fresca.

11.pic12.pic

L’interno del locale è semplice ma non spartano, e sicuramente accogliente. La grande lavagna con le birre disponibili (in Inglese e in Mandarino) accoglie gli avventori sulla sinistra dell’entrata, sulla destra ci sono i tavolini, mentre giusto davanti all’ingresso c’è il banco per la mescita, con le spine per la birra.

15.picKmMUjEfslu-VJQ385n_O_VivcXWMC4ob7DUlq6OHWcdljwi5zQrUqhS8dh1jvpM8uoWgh6flEoCpotrIjLoTeQunnamed4

Essendo un tipo di cucina considerata, non a torto,  西餐 Xican (letteralmente “cucina occidentale” – qualunque cosa essa sia – …termine usato e abusato, dai confini piuttosto blandi, che finisce spesso per inglobare qualunque cucina straniera non direttamente o facilmente inquadrabile per il cinese medio in altre categorie, e che alla fin fine si riduce a un mix di piatti american-ingles-nordeuropeo), ovviamente i prezzi non sono, ahimè, particolarmente contenuti.

unnamedYwEJvred43j7gM5LAudCOETOXZCKAzFxGgFnGnwBnnYpJ36aly4bqURKSnWlKZwiTYGVDmosZWTLal1WbWRW3A

Le “salsicce” (mi si perdoni, ma continuo ad avere problemi ad usare il termine salsiccia per quel che continuo a considerare, a tutti gli effetti, un würstel – fatto a mano, gustoso, appetitoso, certo, ma sempre würstel) sono molto grandi e invitanti (un po’ meno le baguette con cui, a scelta, vengono serviti), e quelle che ho ordinato stavolta anche particolarmente buone: 午间小憩 Wujian Xiaoqi (riposino pomeridiano) internazionalizzato con il nome “the siesta” è ottima.

10.pic

Impasto in cui regna del salame spagnolo piccantino, un tocco di paprika affumicata e una sapiente (e gustosa) spruzzata di vino rosso a irrobustire il tutto. Molto aromatico e ben bilanciato, per nulla grasso.

La seconda scelta prometteva molto bene: 菲律宾香肠 Feilubin Xianchang, la salsiccia filippina.

7.pic

Servita con un piccolo contorno di cipolla stufata, non era male, anche se non saporitissima e, pur contenendo lime, non abbastanza “aspra” per i miei gusti. Un buon secondo posto, ma non memorabile.

8.pic

Mia moglie ha optato per un “menu”, che includeva  3 piccole 英式香肠 Yingshi Xiangchang, salsicce “inglesi” servite immerse in del “gravy” – il sughetto ristretto degli arrosti –  del purè di patate, piselli e carotine al vapore. Non male davvero, e il nano ha gradito non poco.

Stuff’d, 箭厂胡同9号 (五道营胡同国子监胡同同间)

Stuff’d, Jianchang Hutong n. 9 (tra Wudaoying Hutong e Guozijian)

Otto e mezzo

Ho conosciuto la deliziosa cucina yunnanese anni fa – ancora prima di andare in 云南 Yunnan – proprio qui, a 中八楼 Zhongbalou (L’otto mediano) di 三里屯 Sanlitun con degli amici, ed è stato subito amore. Lo Yunnan è una provincia semitropicale della Cina continentale, situata a sud-ovest del paese, e confina a sud con il Vietnam, il Laos e la Birmania. È la provincia etnicamente più varia del paese (oltre 50 delle 55 minoranze etniche riconosciute nel paese sono qui presenti, alcune risiedono in in via esclusiva) e la sua cucina è parimenti una delle più varie del paese, con forti richiami a quella Thai o Vietnamita, ma al tempo stesso estremamente difficile da descrivere in generale proprio a causa della sua enorme varietà.

Vi si fa  un grandissimo uso di funghi selvatici e altri prodotti boschivi, di ananas  e altri frutti tropicali, e sono molto frequenti gli accostamenti di sapori aspri e dolci tipici dell’Asia sud-orientale. Prodotto tipico della provincia è un meraviglioso tipo di 米酒 Mijiu, la birra dolce di riso, il celebre (ma aromaticamente “difficile”) 普洱茶 Tè Pu’er, e i per noi fantastici 过桥米线 Guoqiao Mixian (letteralmente, i mixian “per passare il ponte”), spaghettoni di riso in brodo.

Stavolta però abbiamo scelto piatti meno classici (e che non avevamo ancora provato).

16.pic15.picUna abbondante porzione di 百香果蘑菇鸡肉 Baixiangguo Mogu Jirou, del pollo stufato in una sorprendente zuppa agrodolce con pezzi di Frutto della Passione e funghi. Era la prima volta nella mia vita che assaggiavo il Frutto della Passione, e il suo sapore dolcissimo (ancora più dolce del mango) mi ha decisamente sorpreso.19.pic20.pic铜锅饭 Tongguo Fan, riso saltato con pomodori, funghi e altro in tipiche pentole di rame, accompagnato da un peculiare 土豆泥 Tudouni, un fresco purè di patate e fave, arricchito da saporiti pezzetti di carne saltata e erba cipollina, una gustosa variazione dal tipico purè di patate. 24.pic23.picAl posto della mia adorata birra di riso ho stavolta optato per una bottiglia ghiacciata di     澜沧江啤酒 Lancangjiang Pijiu, la Birra Mekong (Lancangjiang è il nome in mandarino del fiume Mekong, che nasce sull’altopiano tibetano e scorre per un lungo tratto proprio nello Yunnan prima di uscire dalla Cina). Leggera, ma interessante.22.pic28.picDal lato curiosità, l’iPad usato per ordinare (non comodissimo debbo ammettere), e l’assoluta novità di un antipasto snack a base di 竹根 Zhugen, radici di bambù caramellate e dal sapore molto aromatico, un 零食 Lingshi (snack) che né io né mia moglie avevamo mai assaggiato prima.

中8楼, 三里屯东二街(三里屯小学校区对面)

Zhong Ba Lou, Sanlitun Dong Er Jie, (di fronte al campus della scuola elementare di Sanlitun)

Sapore di….capra

22.pic23.pic21.pic

Nel nord della Cina, in special modo nella provincia di 内蒙古, Neimenggu, la Mongolia Interna, la pecora ha un posto centrale nella dieta e nella vita delle campagne. Le enormi praterie sono terra di pastori che allevano greggi su greggi, per la lana, la carne, il latte. Non deve quindi sorprendere che la maggior parte di quelle che son considerate le migliori carni di pecora in vendita qui vengono tutte dalla Mongolia Interna. Questo piccolo ristorante, il cui nome 羊滋羊味 – Yangziyangwei – è un gioco di parole da 羊 – Yang – capra e 滋味 – Ziwei – , sapore, ha da poco aperto insieme al rinnovato centro commerciale di 青年汇 – Qingnian Hui -, poco distante da dove abitiamo. Passando diverse volte qui con l’autobus per tornare a casa, avevo visto le luci e le vetrine tirate a lucido del nuovo supermercato, e mi ero sempre ripromesso di passarci (vicino casa, essendo questa Pechino, significa comunque a circa 1 km e mezzo di distanza…tanto per mettere i puntini sulle “i” ).

Come è facile capire dall’entrata, il piatto forte del ristorante è la pecora, e comunque tutti quei piatti rustici che vengono solitamente associati alla cucina della Cina settentrionale e della Mongolia Interna.

10.pic9.pic

Quindi, 羊肉汤 – Yangroutang – Zuppa di montone d’obbligo per noi. Con tutto il corollario classico di 芝麻酱 – Zhimajiang – salsa di sesamo, 香菜 – Xiangcai – il coriandolo e 葱 – Cong – il porro. Zuppa ovviamente arricchita con 粉丝 – Fensi – vermicelli, solitamente fatti con farine di legumi e non di grano o riso, e sottili, tenerissime e invitanti fette di carne di montone.

26.pic12.pic

Come tradizione, e gola,  vogliono, non potevano mancare diversi 烧饼 – Shaobing – (le classiche pagnotte non lievitate mangiate qui dolci o salate, solitamente ricoperte di semi di sesamo) e una bella pinta gelata di 燕京啤酒 – Yanjing Pijiu – birra Yanjing, alla spina.

8.pic7.pic6.pic4.pic

串 – Chuan – gli spiedini alla griglia sono d’obbligo in ristoranti del genere, noi abbiamo optato per quelli classici di 羊肉 – Yangrou – montone, e alcuni più “ricercati” di 鱼豆腐 – Yudoufu – (che a dispetto del nome, che significa “Tofu al pesce” non sono fatti con Tofu, ma sono in realtà una specie di 鱼丸 – Yuwan – polpettine di pesce piatte) e 土豆片 – Tudoupian – fettine di patata.

5.pic

Come contorno, data la calura estiva, un rinfrescante piatto di 西芹腐竹 – Xiqin fuzhu – un’insalata di sedano e un sottoprodotto del tofu chiamato 腐竹 – fuzhu -, letteralmente “bambù di tofu” per la lontana somiglianza con delle canne tagliate di bambù quando è venduto secco.

 

羊滋羊味,青年路朝阳青年汇一层(地利生鲜超市旁)

Yangzi Yangwei, Qingnian Lu, Chaoyang Qingnianhui, piano terra accanto al supermercato Dili Fresh)