A pranzo con nonno

Il 4 aprile era il compleanno di mio suocero, con l’occasione (anche perché mia suocera era fuori e lui era solo) siamo passati a trovarlo e lo abbiamo invitato a pranzo per festeggiare. Saremmo voluti andare a mangiare 烤肉 Kaorou (carne arrosto), ma tra mio suocero e il bimbo alla fine abbiamo optato per un ristorante più vario in fatto di menu. Lì accanto, sempre vicino alla sua abitazione, c’è un ristorante (senza troppe pretese, ma interessante) di 肉饼 Roubing, una tipica focaccia ripiena di diversi tipi di carne. Abbiamo preso 牛肉烧饼 Niurou shaobing (con ripieno di manzo, molto saporito), gustata con un po’ di aceto sopra, alla maniera di Pechino. Mia moglie ha poi voluto ordinare dell’ottima 酱牛肉 Jiangniurou, un piatto pechinese tipico, costituito da carne di manzo stufata per lungo tempo in salsa, che viene poi venduta in pezzi o gustata tagliata in fette sottili da intingere in un intingolo di salsa di soia, aceto di riso ecc.

Avendoli visti sul menu, non ho potuto evitare di ordinare anche i miei amati 锅贴 Guotie, una sorta di ravioli, non chiusi ma avvolti che, come suggerisce il nome

(锅 è la padella, 贴 è il verbo “attaccare/appicicare”), vengono tradizionalmente cotti attaccandoli al bordo della padella. Questa cottura rende la pasta molto croccante e saporita. Ne ho ordinati con ripieno di 韭菜鸡蛋 Jiucai Jidan, uova ed erba cipollina, per “stemperare” un po’ la quantità di carne che stavamo “ingurgitando”. Per “alleggerire” il tutto, abbiamo ordinato anche una porzione di 干锅有机菜花 Ganguo Youji Caihua, del cavolfiore cotto “a secco”, in una padella senza zuppa o salsa, con altri ingredienti. Di solito le pietanze 干锅 ganguo vengono cucinate con una buona dose di peperoncino, ma siamo stati molto chiari che non lo volevamo piccante, e siamo stati esauditi. Mio figlio e mio suocero hanno anche mangiato due porzioni di 粥,il classico “porridge” tanto amato dai cinesi, del 小米粥 xiaomi zhou, di miglio, per mio suocero, e un bel po’ più sostanzioso e saporito 皮蛋瘦肉粥 Pidan shourou zhou, un porridge di riso con carne magra e pezzetti di “uovo dei 100 anni” (si, quello verde con il tuorlo semi trasparente), ottenuto grazie a una lunga fermentazione in acqua, sale, soda e altro. Con cos’altro “innaffiare” il tutto, da veri 爷们 Yemen (“maschioni”) pechinesi, se non una bella bottiglia a testa di birra 燕京 Yanjing? 老爷,生日快乐! Buon compleanno nonno!

Questo slideshow richiede JavaScript.

傻四肉饼(公益西桥店), 马家堡西路公益西桥地铁旁

Shasi Roubing (filiale di Gongyi Xiqiao), Majiapu Xilu accanto alla stazione metropolitana di Gongyxiqiao

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...