Via della Vacca

La zona di 牛街 – Niujie – letteralmente “Via della vacca” è uno dei maggiori centri di cultura musulmana a Pechino. Cresciuta attorno alla storica Moschea omonima (牛街礼拜寺 – Niujie Libaisi-), la più antica della capitale, che sorge nella zona dal 996 d.C., l’area è ricchissima di negozi, scuole e, soprattutto, ristoranti di cucina islamica-cinese (清真菜 – Qingzhen cai -). Parlare di Niujie con un Pechinese significa dire “爆肚” -Baodu – la celeberrima (a Pechino e in tutta la Cina) trippa alla pechinese, uno dei piatti più famosi dell’etnia Hui (回族  – Huizu-).14.picAl numero 98 di 南横西街 – Nanheng Xi Jie – traversa perpendicolare di Niujie, c’è la sede storica di 老爆肚满 -Lao Baodu Man – uno dei più rinomati ristoranti di trippa (e di altri famosi piatti di cucina islamica) della città. La scusa ce l’ha fornita la necessità di portare ai genitori di mia moglie degli oggetti che avevano richiesto dall’Italia; quale migliore occasione per invitarli a cena (due 老北京人 -Laobeijing ren – vecchi pechinesi di razza, ghiotti di trippa) e per rituffarci nella vera cucina pechinese dopo un mese trascorso in Italia?

12.pic

15.pic

Il locale è piuttosto piccolo e spartano (come si addice a ogni vero 老字号 – Laozihao – ristorante storico e popolare di Pechino) e trovare un tavolo libero non è sempre scontato.

13.pic  9.pic8.pic

463254821134f8af17f6c

Il piatto più tipico del ristorante sono gli 烧饼夹肉 – shaobing jiarou – deliziose focaccine ripiene di carne di pecora e manzo arrostite con diversi aromi (tipicamente chiamati 五香 – wuxiang – i cinque odori/spezie): pepe del Sichuan (花椒 – huajiao-), anice stellato (八角 – bajiao -), cannella (肉桂 – rougui -), chiodi di garofano (丁香 – dingxiang -) e semi di finocchio (小茴香 – xiao huixiang -) . Il ripieno, finemente tritato al coltello, è da leccarsi i baffi. Alla fine, complice il nano che voleva “carne”, ne abbiamo fagocitate ben 8 (con mio “sommo” dispiacere, come potrete ben intuire :)).

5.pic

Un piattino di 毛豆 – Maodou – letteralmente “fagioli pelosi” (fagioli verdi di soia) e 花生 – Huasheng – arachidi, sono la base “sgranocchiabile” di ogni tipico antipasto pechinese.

6.pic

La panoramica rivela gli altri “piatti forti”della serata: due tipi di trippa 牛百叶 – Niubaiye – trippa di manzo e 羊肚领 – Yangduling – striscette provenienti dal rumine della pecora, cubetti di 焯豆腐 -chao doufu – tofu scottato in acqua bollente, 炒粉丝 – chaofensi – vermicelli scottati, e una ciotola di 杂碎汤 – zasuitang – zuppa di interiora di pecora finemente tagliate (parente “povera” della onnipresente e buonissima 羊杂汤 – yangzatang – zuppa di interiora e carne di pecora, imprescindibile nel nord della Cina) per mio suocero. L’altra ciotolina contiene il cosiddetto 小料 – Xiaoliao – la salsa (a base di 豆腐乳 – Doufu ru – tofu fermentato, 芝麻酱 – zhima jiang – salsa di sesamo, foglie di 香菜                    – xiangcai –  il coriandolo e altri ingredienti, in cui tuffare le strisce di trippa per dar loro più sapore.

3.pic

Su insistenza del nano abbiamo anche preso, dallo stand accanto al ristorante, degli 羊肉串 – yangrouchuan – arrosticini di pecora tipici di una vasta zona del nord della Cina.

老爆肚满(牛街总店),牛街南横西街98-1号

Lao Baodu Man (sede storica di Niu Jie), Niu Jie Nanheng Xijie n. 98-1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...